LA-PIRAMIDE-ALIMENTARE-DEL-CAVALLO-1


NUTRIRE IN MANIERA SANA ED EQUILIBRATA IL CAVALLO NON È UNA SCELTA SEMPLICE, SONO NUMEROSE LE OFFERTE DEL MERCATO I MANGIMI ED I FIENI E TANTE LE VARIABILI DA SEGUIRE PER TROVARE L’ALIMENTAZIONE PIÙ ADATTA A SECONDA DELL’ETÀ, DEL PESO E DELL’ATTIVITÀ FISICA QUOTIDIANA.
LA-PIRAMIDE-ALIMENTARE-DEL-CAVALLO-2
Per iniziare a muovere i primi passi nella scelta del mangime corretto, è importante conoscere la piramide alimentare che compone l’alimentazione del cavallo ed abbinare le giusti dosi di elementi nutrizionali seguendo il fabbisogno energetico quotidiano.
IL FORAGGIO: Il cavallo, in quanto erbivoro non ruminante, ha bisogno di una dieta composta in prevalenza da foraggio, integrato a concentrati e integratori. Il foraggio è la principale fonte di fibra nella dieta del cavallo con l’importante ruolo di migliorare il funzionamento dell’apparato digestivo, facilitando il processo di assimilazione dei concentrati. L’assenza o la scarsa quantità o qualità di tale elemento, oltre ad un disequilibrio alimentare, può facilitare l’insorgere di problemi digestivi, coliche e gastriti, etc.
I CONCENTRATI: Al secondo gradino della piramide alimentare troviamo gli alimenti concentrati ovvero cereali (preferibilmente fioccati) o mangimi complementari, che forniscono la necessaria energia per l’attività quotidiana del cavallo. In questi elementi la fibra grezza è poco presente mentre è elevata la concentrazione di proteine e grassi. La razione giornaliera per un cavallo da passeggiata dovrebbe essere costituita da ca. l’ 80-90% da foraggio e il rimanente 10-20% dagli alimenti concentrati, mentre per un cavallo in attività agonistica la proporzione tra foraggi e concentrati è di circa 60% e 40%.
GLI INTEGRATORI: Gli integratori alimentari sono tutte quelle sostanze che contengono uno o più principi nutritivi. Sali minerali e integrazione vitaminica completano la razione alimentare quotidiana, sono formulati a seconda delle esigenze specifiche del cavallo. In aggiunta ai tre scalini della piramide, non possono mancare frutta, verdura fresca e qualche biscotto (come ricompensa) senza zucchero e senza grassi animali. É importante ricordare che una suddivisione in più pasti della razione giornaliera, permetterà una miglire assimilazione e digestione.

Per info e approfondimenti: GUIDOLIN HORSES
Telefono: 049 559 4011 | www.guidolinhorses.com